Sostegno. Rossi Doria, Italia avanguardia per bimbi disabili

Di
WhatsApp
Telegram

”Abbiamo, quest’anno, 203.000 bambini con disabilità e 102.000 insegnanti, con un rapporto uno a due, che è la più alta possibilità per i bambini con difficoltà di tutti i paesi Ocse. Spendiamo 4 mld di euro l’anno per questa misura di civiltà in cui, per una volta, bisogna dire che l’Italia è all’avanguardia”. Lo ha detto il sottosegretario all’Istruzione, Marco Rossi Doria, intervenendo ad un convegno sulle problematiche dell’autismo promosso dall’onorevole Paola Binetti.

”Abbiamo, quest’anno, 203.000 bambini con disabilità e 102.000 insegnanti, con un rapporto uno a due, che è la più alta possibilità per i bambini con difficoltà di tutti i paesi Ocse. Spendiamo 4 mld di euro l’anno per questa misura di civiltà in cui, per una volta, bisogna dire che l’Italia è all’avanguardia”. Lo ha detto il sottosegretario all’Istruzione, Marco Rossi Doria, intervenendo ad un convegno sulle problematiche dell’autismo promosso dall’onorevole Paola Binetti.

”Abbiamo segnalazioni molto rare di mancata accoglienza a scuola di bambini con autismo, poi certo – ha sottolineato Rossi Doria – dobbiamo migliorare, e ci stiamo lavorando”.

Con il decreto che il governo ha approvato agli inizi di settembre, ha quindi ricordato il sottosegretario, ”stabilizziamo 27.000 insegnanti di sostegno e il ministro Carrozza ha voluto fare una scelta, ovvero partire dalla debolezza maggiore”. Il problema è tuttavia affrontato ”con il debito pubblico che abbiamo e le difficoltà del caso, ma il fatto che il presidente Letta abbia enfatizzato il ruolo della scuola nella ripresa anche della stabilità politica – ha concluso – ci fa ben sperare che continueremo su questa rotta”.

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia