“Sostegno per il padre malato di Alzheimer”. Lo studente 11enne diventa Alfiere della Repubblica

WhatsApp
Telegram

Oggi al Palazzo del Quirinale, lo studente 11enne Mattia Piccoli ha ricevuto dal Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, l’attestato di onore per essere stato proclamato Alfiere della Repubblica italiana.

Il riconoscimento è assegnato per l’impegno quotidiano al fianco del padre, Paolo Piccoli, 50 anni, malato di Alzheimer precoce.

Ecco la motivazione

“Per l’amore e la cura con cui segue quotidianamente la malattia del padre e lo aiuta a contrastarla. Il suo impegno è quanto mai prezioso: non è frequente che un giovanissimo svolga, con tanta dedizione, il compito di caregiver, tuttavia la sua esperienza è un esempio anche per i coetanei”

Da quando aveva 6 anni di età (ora ne ha 11) Mattia segue costantemente il padre nelle incombenze domestiche: lo aiuta a farsi la doccia, a vestirsi, gli tiene compagnia in tutti i momenti disponibili.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito