Sostegno, parla il ministro Locatelli: “Ci sono tanti docenti motivati che lo fanno con grande passione”

WhatsApp
Telegram

“Sulla continuità del sostegno, il tema è aperto da anni, so che il ministro Valditara sta lavorando sulle risposte più opportune, per garantire a ragazzi e famiglie uno specifico sostegno mirato, che venga riconosciuto dagli stessi insegnanti. Ci sono tanti insegnanti di sostegno motivati che lo fanno con passione, non per tutti è così e dobbiamo fare in modo che sia competenza specifica sui ragazzi”. 

È la risposta ai cronisti del ministro della Disabilità, Alessandra Locatelli, presente a Caivano per incontrare le associazioni che si occupano di disabili. Il ministro Valditara, come confermato qualche giorno fa dal sottosegretario Frassinetti, lavora a una modifica sulle supplenze per garantire lo stesso docente all’alunno o studente con disabilità per l’intero ciclo di studi.

Il ministro Locatelli, a proposito dell’inclusione scolastica, ha aggiunto che “nonostante le lacune e le carenze di personale su cui lavora il Ministero dell’Istruzione, l’Italia è uno dei pochi paesi in Europa con una legge sull’inclusione scolastica. In altri stati europei esistono ancora classi separate, va migliorato il servizio in termini di continuità”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri