#Sostegno! NON vale niente, TU non vali niente! Per questo #sciopero il 14 Febbraio

WhatsApp
Telegram

Questo il messaggio che il Coordinamento Precari della scuola lancia in vista dello sciopero indetto per il 14 febbraio. 

??????? al Ministro della Pubblica Istruzione
Tra le tante storture della L. 159 del 20 dicembre 2019, risulta davvero incomprensibile la scelta di escludere i docenti con servizio esclusivo su sostegno da qualsiasi forma di stabilizzazione.
Gli anni di servizio sul sostegno:
  • NON VENGONO RICONOSCIUTI ai fini del conteggio dei tre anni necessari per accedere alla procedura straordinaria su materia in assenza dell’anno specifico.
  • NON VENGONO RICONOSCIUTI ai fini della partecipazione allo straordinario su posto di sostegno.
  • NON VENGONO RICONOSCIUTI validi ai fini dell’accesso al TFA Sostegno V ciclo.
  • NON VENGONO RICONOSCIUTI per la partecipazione alla procedura straordinaria neanche ai soli fini abilitanti. Mentre a questo fine viene riconosciuto il servizio nelle paritarie e nell’IFP.
  • NON VENGONO RICONOSCIUTI ai fini della valutazione dei titoli di servizio nelle procedure concorsuali.
Con questo non vogliamo assolutamente sminuire il valore della specializzazione, esattamente l’opposto. Chiunque svolga questo delicato ruolo deve essere OBBLIGATO a formarsi e specializzarsi. La risposta, però, non può essere il V ciclo del TFA Sostegno perché ad una vera e propria emergenza non si può rispondere SOLO con misure ordinarie.
Ministro, lei nelle scuole c’è stata e ci ritornerà, lì incontrerà questi colleghi che oggi vivono nelle scuole da precari con numerosi titoli e meriti sicuramente maggiori di quelli che molte volte hanno coloro che pensano di poter decidere sul loro futuro. Abbia il coraggio di spiegare pubblicamente al paese e al mondo della scuola queste scelte e, per favore, ci risparmi per l’ennesima volta la questione del merito legata ad un quiz a crocette.
Il 14 febbraio saremo in diverse piazze d’Italia per dimostrare che esistiamo e per chiedere fermamente di non pubblicare il bando con queste ingiustizie, che si aggiungono alla mancata copertura di oltre 170 mila cattedre. Si può discutere sulle soluzioni da mettere in campo, si possono avere visioni diverse, ma non è accettabile mortificare migliaia di docenti affermando che il loro lavoro vale meno di zero.
Coordinamento Precari della Scuola
SCIOPERO 14 FEBBRAIO E CORTEO NELLE CITTÅ di MILANO,FIRENZE, TORINO,BOLOGNA, SASSARI E CAGLIARI

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur