Sostegno, il M5S contro Valditara: “Dal Ministro solo chiacchere. Dov’è la riforma annunciata?”

WhatsApp
Telegram

Il M5S attacca il Ministro dell’Istruzione e del Merito Guseppe Valditara, sul tema del sostegno, alla luce dell’ultimo report ISTAT.

È di qualche giorno fa il rapporto Istat sull’inclusione scolastica degli alunni con disabilità dal quale emerge un quadro molto preoccupante. A fronte di un aumento degli insegnanti di sostegno c’è da registrare che oltre il 30% di essi non ha una formazione specifica e il 12% viene assegnato in ritardo“, dichiara Antonio Caso, Capogruppo M5S in Commissione Cultura.

Ancora forte ed in costante aumento è la discontinuità nella didattica: il 60% degli alunni con disabilità cambia insegnante per il sostegno da un anno all’altro, il 9% nel corso dello stesso anno scolastico. Problemi ben noti al Ministro Valditara che appena insediatosi, in occasione della giornata internazionale delle persone con disabilità, aveva dichiarato: ‘Intendo avviare una riforma del sostegno a scuola, altrimenti sono soltanto chiacchiere’“, prosegue Caso.

È passato più di un anno e della riforma annunciata non c’è traccia. Si trattava evidentemente di chiacchiere, visto che in legge di bilancio è stata bocciata la nostra proposta di incrementare di 15.000 unità la dotazione organica per il sostegno”, conclude il pentastellato.

Aumentano alunni con disabilità, il 97% presenta certificazione. Un terzo degli insegnanti non ha formazione specifica. Il report ISTAT

WhatsApp
Telegram

La Dirigenza scolastica, inizio anno scolastico: la guida operativa con tutte le novità 2024/25 con circolari e documenti pronti all’uso