Sostegno, funzioni del GLIR. Informativa sul Gruppo di lavoro interistituzionale regionale per l’inclusione

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur, come già riferito, ha fornito un’informativa ai sindacati su alcuni dei decreti previsti dai decreti legislativi attuativi della legge n. 107/2015. 

L’informativa, nello specifico, ha riguardato i decreti relativi a: sistema integrato 0-6, Percorsi di Istruzione Professionale, Inclusione scolastica, Scuole italiane all’estero.

Riguardo all’Inclusione scolastica, novellata dal D.lgs. n. 66/2017, si è parlato dei gruppi per l’inclusione, in particolare del GLIR.

Ricordiamo che il succitato decreto n. 66/2017 prevede i seguenti gruppi:

1. GLIR, a livello regionale;
2. GIT, a livello di ambito territoriale, uno per ogni ambito di ciascuna provincia;
3.GLI, a livello di singola istituzione scolastica.

Il GLIR, oggetto dell’informativa, svolge i seguenti compiti:

a) consulenza e proposta all’USR per la definizione, l’attuazione e la verifica degli accordi di programma, previsti dagli articoli 13, 39 e 40 della legge 104/92, integrati con le finalità indicate dalla 107/2015, con particolare riferimento alla continuità delle azioni sul territorio, all’orientamento e ai percorsi integrati scuola-territorio-lavoro;

b) supporto ai Gruppi per l’inclusione territoriale (GIT);

c) supporto alle reti di scuole per la progettazione e la realizzazione dei Piani di formazione in servizio del personale.

Il GLIR è presieduto dal dirigente preposto dall’USR o da un suo delegato, mentre gli altri membri sono individuati tramite un apposito decreto del Miur, proprio quello oggetto dell’informativa, che ne deve definire l’articolazione, le modalità di funzionamento, la sede, la durata e l’assegnazione di altre funzioni per il supporto all’inclusione.

L’informativa si è focalizzata sulla composizione e sulla durata del Gruppo, come riferisce la Gilda.

Composizione:

  • dirigente dell’USR (che lo presiede);
  • 3 ispettori dirigenti tecnici amministrativi;
  • 4 DS;
  • 3 docenti esperti;
  • 5 rappresentanti delle regioni;
  • 5 degli enti locali;
  • 5 delle associazioni di consulenza e supporto per l´applicazione della legge 104 con compiti consultivi

Il GLIR, riferisce infine la Gilda, avrà durata triennale, rinnovabile per un altro mandato.

Approfondisci i gruppi per l’inclusione

Versione stampabile
anief anief
soloformazione