Sostegno. Faraone: Presto la legge delega di modifica e iter più snello per le famiglie e formazione docenti mirata a singole disabilità

di Giulia Boffa
ipsef

Il Miur ha presentato all’Osservatorio per l'inclusione degli alunni disabili la prima bozza dei contenuti della delega per l’inclusione scolastica degli alunni con disabilità, una delle nove deleghe collegate alla legge sulla Buona Scuola.

Il Miur ha presentato all’Osservatorio per l'inclusione degli alunni disabili la prima bozza dei contenuti della delega per l’inclusione scolastica degli alunni con disabilità, una delle nove deleghe collegate alla legge sulla Buona Scuola.

Per l’anno scolastico 2015/16 saranno 96.480 i docenti di sostegno di ruolo nelle scuole statali. Oltre 6mila insegnanti di sostegno lo scorso anno sono stati utilizzati nell’organico del potenziamento e per la prima volta, con il concorso in atto, c’è stato un bando dedicato esclusivamente al sostegno.

L’obiettivo, ha detto il sottosegretario Faraone in una intervista a Vita.it, è quello di chiudere almeno alcune deleghe in tempi stretti, prima del febbraio 2017 previsto dai 18 mesi delle deleghe,tra queste quella sulla legge per l'insegnamento di sostegno.

Si prevede una formazione iniziale unica per tutti gli insegnanti, chi vuole diventare insegnante di sostegno avrà una formazione specifica sul sostegno in generale e una mirata su singole disabilità. Sarà sempre possibile per l'insegnante chiedere di tornare sulla cattedra curricolare. C’è una flessibilità ma con regole precise, per evitare danni agli alunni, anche se Faraone non si dilunga sui dettagli.

L’obiettivo è dare più continuità nei percorsi, con insegnanti più formati e procedure più semplici: per fare questo si sburocratizzerà l’iter per la richiesta del sostegno, con un unico punto d’accesso in cui si apre e chiude la pratica, senza che le famiglie debbano affrontare troppi passaggi, uno sportello unico in cui si concentrerà la richiesta e le risposte delle istituzioni pubbliche.

Versione stampabile
anief
soloformazione