Sostegno. Certificazioni facili al Nord? Ennesimo drenaggio di risorse dal Sud

WhatsApp
Telegram

dp – Aumenti da capogiro in Lombardia, fino all’80% di certificazioni in più nell’arco di 10 anni. Un fenomeno che riguarda tutto il Nord: con il Nord-Ovest che segna + 71,9% e il Nord-Est un + 62,1%, mentre il Sud raggiunge il 30,7%. Alla vigilia della definizione degli organici del sostegno del prossimo anno scolastico ci auguriamo si faccia chiarezza su questo aumento vertiginoso di certificazioni.

dp – Aumenti da capogiro in Lombardia, fino all’80% di certificazioni in più nell’arco di 10 anni. Un fenomeno che riguarda tutto il Nord: con il Nord-Ovest che segna + 71,9% e il Nord-Est un + 62,1%, mentre il Sud raggiunge il 30,7%. Alla vigilia della definizione degli organici del sostegno del prossimo anno scolastico ci auguriamo si faccia chiarezza su questo aumento vertiginoso di certificazioni.

Che sia diventato più difficile ottenere una certificazione al Sud piuttosto che al Nord? Questo il dubbio che sorge spontaneo dall’analisi dei dati forniti dallo stesso Ministero. Di certo c’è che questi dati porteranno alla necessità di più docenti di sostegno al Nord piuttosto che al Sud. E sicuramente ci troviamo davanti alla smentita di nuovo luogo comune nell’arco di pochi giorni

Stranezze anche nelle tipologie di certificazione, che al Nord ha riguardato soprattutto le disabilità intellettive, le meno oggettive e più opinabili. Scherzi della genetica? Una vera e propria "pandemia", con un + 73,8% nel Nord-Ovest e un 74,2% nel Nord-Est in 10 anni di alunni con disabilità intellettiva tale da richiedere l’intervento di un docente di sostegno.

Dati che si sposano bene con quanto divulgato dall’Istat nel report "L’integrazione degli alunni con disabilità nelle scuole primarie e secondarie di primo grado statale non statali", dal quale è emerso che il 10% delle famiglie interessate ha presentato ricorso al Tar per ottenere un aumento delle ore e che la quota maggiore delle famiglie ricorrenti si trova nelle regioni del Mezzogiorno, con una percentuale doppia rispetto alle regioni del Nord. Certo è che, e non siamo noi gli esperti, i ricorsi al Tar sorgono sempre da esigenze concrete.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur