Sostegno: alla primaria si ha titolarità su specifica tipologia, dopo trasferimento da posto comune parte il vincolo quinquennale

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Scuola Primaria e sostegno: il docente ha la titolarità su una specifica tipologia (EH, CH oppure DH)

A.G. – Sono una docente di scuola primaria sostegno, entrata di ruolo lo scorso anno. Con la domanda di mobilità sono stata assegnata ad una scuola vicino casa con sostegno CH. In via ufficiosa ho saputo che una docente di ruolo ha fatto richiesta al Preside ( che attualmente era un reggente) di poter prendere il bimbo CH. La mia domanda è: può il Preside non mettermi su CH? In vista dell’autonomia dovrebbe darmi qualche motivazione? Non vorrei perdere questo bambino… grazie mille

Trasferimento da posto comune a sostegno: per il docente che ottiene il movimento inizia il vincolo quinquennale sul sostegno

E.G. –  Sono una docente immessa in ruolo nel 2016. Ho superato l’anno di prova e presentato domanda di mobilità per evitare un viaggio di diverse ore per recarmi a lavoro. Fortunatamente é stata accolta ma sul sostegno: per errore, infatti, il sindacalista ha spuntato anche la casella del sostegno tra le preferenze, essendo io in possesso della specializzazione su quest’ultima. La prima scelta, dunque, risulta il posto comune infanzia e la seconda il sostegno. Solo la quarta scuola nell’elenco delle 5 indicate è risultata disponibile e sul sostegno. Il mio dubbio é questo: essendo stata chiamata sulla “seconda scelta” ed essendo io titolare su posto comune, sono comunque vincolata ai 5 anni ora? O per il prossimo anno posso sperare nel trasferimento o in una chiamata diretta su posto comune? Grazie per la cortese attenzione.

Chiedilo a Lalla

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione