Sostegno, 5mila posti in più nella Legge di Stabilità. 20mila posti comuni

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La VII Commissione cultura chiarisce la dimensione in termini di cattedre della trasformazione di posti da organico di fatto ad organico di diritto.

Una operazione che si pone quale obiettivo un aumento di posti per le assunzioni e maggiore disponibilità per la mobilità.

Il Servizio bilancio della Camera aveva chiesto di quantificare il numero di posti che sarebbero stati trasformati in cattedre a tempo indeterminato, a fronte di un investimento previsto nel testo della Bilancio di 140 milioni nel 2017 e 400 milioni a decorrere dal 2018.

La maggoranza ha risposto in VII Commissione, con un emendamento a firma Vanna Iori, che indica in 20mila i posti comuni.

La proposta è stata inserita ieri tra i “segnalati” del gruppo alla Camera, che si traduce in un maggiore interesse da parte dei gruppi parlamentari interessati a portare avanti l’emendamento.

Tutto sulla Legge di Bilancio

Versione stampabile
anief
soloformazione