Sospeso il docente che ha contestato a teatro lo spettacolo sulla Shoah

WhatsApp
Telegram

Nuovi sviluppi sul caso del docente che ha contestato lo spettacolo sullo Shoah. L’insegnante è stato sospeso dall’Ufficio scolastico territoriale, così come segnala il Corriere della Sera.

I fatti sono accaduti il 26 gennaio, quando il professore accompagnava la sua classe a uno spettacolo teatrale su Joseph Gobbels. Durante la rappresentazione, il docente aveva interrotto l’attrice gridando frasi negazioniste e continuando a diffondere idee revisioniste storiche. La preside dell’Istituto aveva espresso il proprio rammarico per l’episodio e aveva promesso di intraprendere azioni appropriate. Il docente non potrà insegnare finché non verranno prese decisioni da parte del Provveditorato.

In una nota il Ministero dell’Istruzione e del Merito aveva spiegato che, attraverso l’ufficio scolastico territoriale, aveva subito indagato su quanto accaduto. Il Ministro Giuseppe Valditara ha dichiarato che il negazionismo dell’Olocausto è incompatibile con qualsiasi ruolo pubblico, e ancora di più in luoghi di formazione dei giovani.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia