SOS organico aggiuntivo per salvare i progetti Pnrr, ultima chiamata dell’Anief alla Camera

WhatsApp
Telegram

“Alla scuola servono con urgenza 300 milioni di euro: se il Parlamento non dovesse trovare queste risorse, rischiamo di perdere oltre 15 miliardi di euro di fondi del PNRR destinati all’Istruzione pubblica”.

A dichiararlo è stato oggi Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief. Nel rivolgere un nuovo appello, dopo l’audizione di due giorni fa, davanti alle Commissioni riunite I e XI della Camera, il sindacalista autonomo ha detto che “non c’è più tempo da perdere perché le scuole sono già in affanno nel gestire i tanti progetti arrivati con il Pnrr. Senza almeno 40.000 insegnanti e Ata aggiuntivi complessivi, quindi in media cinque ad istituto autonomo, si rischia davvero di compromettere la gestione di quei soldi e la credibilità anche delle nostre scuole”.

Secondo il giovane sindacato, la possibilità concreta di introdurre l’organico maggiorato è quella indicata dallo stesso Anief con un emendamento, tra i trenta presentati, al Decreto Legge PA-Pnrr 44/2023 pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 23 aprile: l’obiettivo è andare ad introdurre, ricorda il presidente Marcello Pacifico, “uno specifico organico aggiuntivo per realizzare il Pnrr. Questo organico è stato assegnato alle scuole durante la pandemia e ora serve per poter raggiungere gli obiettivi legati alla lotta alla dispersione, all’orientamento, al miglioramento e recupero degli apprendimenti”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri