Sorpreso a rubare in una scuola, ma è tradito dalla torcia: arrestato

Stampa

È entrato in piena notte all’interno di una scuola alla periferia del capoluogo piemontese e ha forzato alcuni armadietti in uso ai docenti ma è stato tradito dal fascio di luce emanato dalla torcia utilizzata per muoversi al buio.

Protagonista un cittadino italiano, di origine marocchina, residente in città.

Una pattuglia di carabinieri che transitava nella zona ha notato all’interno dello stabile un bagliore spostarsi nei corridoi della scuola e sono intervenuti per un controllo sorprendendo l’uomo intento
a rovistare negli armadietti, da dove aveva già rubato una macchina fotografica digitale e una macchina per il caffè.

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!