Solidarietà ad abilitati TFA e PAS per le parole del Ministro Giannini. Lettera

WhatsApp
Telegram

Non ci sono parole per esprimere tutta la mia solidarietà a tutti gli insegnanti che con fatica fisica, economica, hanno messo a repentaglio la loro vita famigliare per ottenere una abilitazione, attraverso i percorsi Taf e Pas.

Sentirsi dire dal ministro in carica che questa abilitazione e’ stata solo una fabbrica di illusioni e’ un boomerang che torna al mittente, cioe’ al Miur e quindi al ministro in persona.

Tutti uniti abilitati Pas e Tfa dovrebbero Pretendere le scuse dal ministro, chiedere le sue immediate dimissioni, in quanto incapace di gestire il suo ministero e attivarsi con tutte le forze per la loro immissione immediata in ruolo senza concorsi farsa o, per meglio dire truffa.

L’università attesta la conoscenza di una disciplina, i corsi abilitanti abilitano alla professione e l’esperienza in campo, in contatto con i ragazzi, fanno di un esperto in una disciplina un docente, nel senso latino del termine.

Maria Grazia Galimberti.

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia