Soggiorni primaverili Case del Maestro, domande in scadenza il 15 febbraio

WhatsApp
Telegram

Fino alle ore 12 del 15 febbraio 2023 è possibile presentare domanda per partecipare al bando di concorso Inps Soggiorni primaverili 2023 presso le Case del Maestro. I soggiorni si svolgeranno dal 6 all’11 aprile 203 e avranno una durata di sei giorni (cinque notti), con pensione completa e servizi accessori.

Il bando è rivolto agli iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale, in servizio o in pensione, e ai loro parenti entro il secondo grado.

Possono beneficiare dei soggiorni anche i vedovi, gli uniti civilmente e conviventi e gli orfani di iscritti e pensionati, minorenni alla data di scadenza del bando.

La domanda deve essere presentata per via telematica.
Per farlo, è sufficiente inserire nel motore di ricerca del portale www.inps.it le parole “Case del maestro”, aprire la relativa scheda informativa e cliccare su “Accedi al servizio” in alto a destra. Una volta autenticati con il proprio SPID, CIE, CNS, è possibile effettuare le successive scelte seguendo i seguenti percorsi: > Per aree tematiche: > Attività sociali > Soggiorni Enam domanda, o, in alternativa: >Per ordine alfabetico > Soggiorni Enam > Domanda o ancora: >Per per tipologia di servizio > Soggiorni Enam > Domanda.

Case del Maestro, soggiorni primaverili 2023: domande fino al 15 febbraio. Bando

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024, ecco le date per lo scritto: 6 LIVE per superarlo. Prezzo sconto 59 euro. Guarda il calendario