Social e minori, Garante privacy apre fascicolo su Facebook e Instagram

Stampa

Si allarga l’intervento del Garante per la protezione dei dati personali a tutela dei minori sui social dopo il caso della morte della bambina di Palermo e il blocco imposto al social TikTok.

L’Autorità ha infatti aperto un fascicolo su Facebook e Instagram.

Nei giorni scorsi è circolata la notizia secondo cui la minore avrebbe diversi profili aperti sui due social. L’Autorità ha chiesto a Facebook di fornire una serie di informazioni, a partire da quanti e quali profili avesse la minore. Verifica poi estesa ad altri social.

L’assurda morte di una bimba per una sfida su Tik Tok: cruciale l’opera di controllo dei genitori

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur