Social card contro il caro prezzi: 380 euro per i beni alimentari per Isee fino a 15mila euro. Si parte dal 18 luglio

WhatsApp
Telegram

In risposta alla crescente necessità di aiuto tra le famiglie a basso reddito in Italia, il governo ha lanciato una nuova iniziativa chiamata “Dedicata a te”.

Questa card prevede un contributo unico di 382,50 euro per l’acquisto di generi alimentari di prima necessità, dalla pasta al pane. È destinata a nuclei familiari con un ISEE fino a 15.000 euro e sarà distribuita da Poste Italiane a circa 1,3 milioni di famiglie.

Presentata a Palazzo Chigi, la premier Giorgia Meloni ha sottolineato che la card avrà un valore ancora più ampio grazie alla scontistica messa a disposizione dalla grande distribuzione. Il Ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, ha poi suggerito che l’iniziativa potrebbe essere replicata in futuro, citando l’intervento del governo sui costi dell’energia e dei beni alimentari.

Il rilascio delle card “Dedicata a te” inizierà il 18 luglio. I comuni invieranno comunicazioni ai beneficiari con dettagli su come ritirare le card presso gli uffici postali. Inizialmente previsto per fine giugno, il termine di rilascio è slittato a causa della necessità di maggiore flessibilità nella gestione delle liste dei beneficiari, come segnalato da Inps il 26 giugno.

Sono esclusi dall’elenco dei beneficiari i nuclei che già ricevono il reddito di cittadinanza o quello di inclusione o un altro strumento di contrasto alla povertà. Ugualmente non rientrerà nella selezione chi già riceve la Naspi o un altro ammortizzatore sociale.

Durante la presentazione della misura, la premier Meloni ha aggiunto: “La carta va attivata entro il 15 settembre ed è un segnale di attenzione verso chi è in difficoltà. Noi ci siamo e cerchiamo di fare del nostro meglio per dare una mano”.

WhatsApp
Telegram

La Dirigenza scolastica, inizio anno scolastico: la guida operativa con tutte le novità 2024/25 con circolari e documenti pronti all’uso