Argomenti Archivio 2012

Tutti gli argomenti

In Slovacchia si punta sul miglioramento dello status degli insegnanti: più autorità e più stipendio. Di’ la tua

Di
Stampa

dp – Le affermazioni del neo ministro Caplovic vanno in una direzione a me gradita, non lo nego. Per ridare vigore alla professione docente bisogna ristabilirne l’autorità.

dp – Le affermazioni del neo ministro Caplovic vanno in una direzione a me gradita, non lo nego. Per ridare vigore alla professione docente bisogna ristabilirne l’autorità.

Dopo la vittoria con il 44% dei socialdemocratici dello Smeri di Robert Fico, il nuovo Governo insediato ha già dato le linee di indirizzo. Anche il neo Ministro dell’istruzione Caplovic è intervenuto, sintetizzando gli obiettivi per migliorare lo status degli insegnanti.

"Non è possibile – afferma Caplovic – che gli insegnanti abbiano solo responsabilità mentre studenti e genitori hanno solo diritti" e annuncia una serie di riforme che puntino a far sì che gli insegnanti siano apprezzati e rispettati.

Perchè, il problema dell’istruzione risiede proprio lì.

Lo stesso Fico è intervenuto denunciando la mancanza di rispetto che gli studenti hanno per gli insegnanti con il fatto che questo dipende dallo stato della società in generale, e ha dato parte della colpa ai media, che presentano come autorità del mondo in cui viviamo persone che non lo meritano. "Dal 1989 – afferma – alleviamo i nostri figli in un modo che ha intaccato il loro rispetto per l’autorità".

Altra questione riguarda lo stipendio. "Gli stipendi degli insegnanti non sono particolarmente buoni, – ha affermato – ma anche le casse dello stato non sono in buone condizioni." Ma ha ammesso la necessità di una discussione, promettendo soluzioni entro il 2014.

La soluzione di ristabilire autorità, da non confondere con autoritarismo, può essere la via maestra per rilanciare l’istruzione pubblica? La proposta rivolta alla redazione di os.it è che venga data la possibilità a questo articolo di essere commentato dai lettori, in modo da poter aprire un dibattito.

Commenta sul forum
o su FaceBook

Stampa

Il nuovo modello di PEI, Eurosofia avvia un nuovo percorso formativo. Primo incontro il 28 aprile