In Slovacchia i docenti chiedono 200 milioni di euro per l’anno fino al 2020 da investire nella scuola

WhatsApp
Telegram

Red – Gli insegnanti slovacchi in sciopero: si riuniranno il 7 maggio per dimostrare davanti al parlamento, come deciso dall’Associazione sindacale dei lavoratori dell’istruzione, mentre la Commissione parlamentare per l’Istruzione discute una relazione sullo stato dell’educazione in Slovacchia predisposta dal Ministro dell’Istruzione Dusan Caplovic (Smer-SD).

Red – Gli insegnanti slovacchi in sciopero: si riuniranno il 7 maggio per dimostrare davanti al parlamento, come deciso dall’Associazione sindacale dei lavoratori dell’istruzione, mentre la Commissione parlamentare per l’Istruzione discute una relazione sullo stato dell’educazione in Slovacchia predisposta dal Ministro dell’Istruzione Dusan Caplovic (Smer-SD).

Gli insegnanti chiedono un aumento di 200 milioni di euro all’anno da investire  nell’istruzione, e chiedono che questa misura venga inserita nella relazione, che ad oggi  si limita ad affermare che i fondi per il settore scuola dovrebbero raggiungere il 6% del PIL entro il 2020, ma non fornisce nessuna precisazione su quanto denaro nella realtà dovrebbe essere destinato all’istruzione.
 
Il sindacato spera di riunire almeno 5.000 docenti per la manifestazione.
 
Particolare curioso: il 7 maggio, giorno lavorativo, le scuole di tutta la Slovacchia continueranno a funzionare regolarmente anche durante lo sciopero.

WhatsApp
Telegram

Concorso Insegnanti di Religione Cattolica. Scegli il corso specifico di Eurosofia con esempi di unità didattiche. Guarda la demo