Sisma, Regione Marche chiede proroga per iscrizione scuole

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Una proroga straordinaria di almeno 30 giorni, rispetto alla scadenza del 6 febbraio, per la gestione delle iscrizioni al prossimo anno scolastico 2017/2018 nelle aree colpite dal sisma.

È quanto chiede la Regione Marche, con una lettera dell’assessore Loretta Bravi inviata alla ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, a seguito dell’incontro, con il sottosegretario Vito De Filippo e i responsabili tecnici del Ministero, di sabato scorso (14 gennaio) a Corridonia.

La richiesta è motivata, si legge nella nota, dalla difficile situazione di precarietà e di instabilità determinata dal sisma e dalle avverse condizioni meteo di questi giorni, oltre all’esigenza di sviluppare “azioni di orientamento più mirate e particolari, proprio per la precarietà che gli abitanti delle aree colpite stanno vivendo”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione