Sisma. Inaugurate due nuove scuole

WhatsApp
Telegram

“Quando ci mettiamo insieme l’Italia dimostra che la solidarietà e la vicinanza sono il nostro forte”. Lo ha detto il ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Stefania Giannini, arrivata ad Acquasanta Terme per l’inaugurazione della scuola dell’infanzia e primaria in legno, donata da Ubi Banca e dalle Misericordie d’Italia.

“Oggi è una giornata di festa, bellissima in tutti i sensi – ha aggiunto -. Si riparte dai più piccoli, è stata la prima esigenza posta dal sindaco Sante Stangoni. A distanza di 3 mesi precisi dal terremoto del 24 agosto abbiamo un edificio bello, che dà sicurezza e continuità per tutto l’anno scolastico e poi a seguire, finché ci sarà una scuola edificata ex novo. E’ una garanzia della presenza del Governo, delle istituzioni insieme alla comunità”.

Ha inaugurato anche la sede provvisoria del Liceo Scientifico “Jucci” di Amatrice realizzata dalla Provincia autonoma di Trento nella frazione di Villa San Cipriano.

“Questa struttura è bella, pronta e adeguata. Con il sindaco Pirozzi stiamo progettando un’iniziativa molto importante per questo liceo.
Diventerà un liceo a indirizzo sportivo e turistico con l’ambizione di avere una vocazione internazionale. Stiamo lavorando tutti insieme con la stessa lena e la stessa puntualità – ha aggiunto il Ministro – come abbiamo già fatto prima con la scuola primaria e ora con il liceo. Abbiamo la possibilità di ripartire dal prossimo anno con il nuovo liceo. Si riparte dalla scuola – ha concluso il ministro Giannini – con l’ambizione di fare della scuola un punto di rilancio e di rinascita per la comunità”

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur