Sinopoli, Gissi, Turi: solidarietà alla Ministra Fedeli

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La ministra Valeria Fedeli è stata oggetto di un attacco personale attraverso manifesti abusivi, anonimi e intidimidatori diffusi a Roma.

Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola e Snals rivolgono alla ministra la loro piena solidarietà.

Si possono avere opinioni divergenti su questo o quell’argomento, si può confliggere sulle decisioni politiche o sulle misure legislative, ma attacchi violentemente irrispettosi sul piano personale non sono consentiti e appaiono segno di inciviltà. Condanniamo con fermezza quanti, nascondendosi dietro l’anonimato e con pesante volgarità, puntano ad avvelenare il clima politico e istituzionale.

FLC CGIL Francesco Sinopoli CISL SCUOLA Maddalena Gissi UIL SCUOLA Giuseppe Turi

Maxi poster contro la Fedeli, Gentiloni: “strumenti mediocri e vigliacchi”, la si giudichi sul campo

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione