Sinopoli, FLCGIL: assunzioni straordinarie per eliminare precariato [INTERVISTA]

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“L’inizio del prossimo anno scolastico potrebbe essere drammatico a causa della riforma delle pensioni quota 100”. Ad affermarlo il segretario della FLCGIL

Piano straordinario di assunzioni

Per questo motivo il segretario della FLCGIL ha lanciato la proposta di un piano straordinario di assunzioni che coinvolga anche le graduatorie d’istituto.

Durante le dichiarazioni ad Orizzonte Scuola, il segretario ha anche parlato di necessità di puntare sulla formazione, ma allo stato attuale è necessario chiudere con il precariato valorizzando tutte le professionalità che sono a lavoro per la scuola italiana e dare stabilità ai lavoratori precari e alla scuola in generale.

114 mila supplenze

Le riflessioni del segretario nascono dalla constatazione che allo stato attuale risultano non assegnati oltre 114.000 posti fra docenti, educatori e ATA (la situazione più instabile è quella dei docenti per i quali sono ben 90.000 i posti in organico di diritto e fatto destinati a supplenza da graduatoria d’Istituto)”.

Una situazione che potrebbe peggiorare con quota 100, portanndo i posti vacanti nel 2019/20 fino a 244mila.

Il video

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione