Sinopoli (Flc Cgil): “Servono bus privati per il trasporto esclusivo dei ragazzi”

Stampa

“Non basta che la scuola sia aperta. Non basta prevedere doppi e tripli turni senza che ci siano i mezzi per andare a scuola. Servono bus privati per il trasporto esclusivo dei ragazzi. La ministra si ingegni per risolvere i problemi. Non si  limiti a parlare”.

Lo dice Francesco Sinopoli (Flc-Cgil) intervenendo alla conferenza stampa dei sindacati del comparto scuola e ricerca.

Sinopoli descrive “una situazione inedita che rischia di deflagrare: da un lato una ministra che fa annunci via Facebook; dall’altra le  regioni che fanno scelte in autonomia rispetto al Ministero. Noi sigle chiediamo un tavolo di confronto permanente per gestire una situazione che desta allarme. Perché è sotto gli occhi di tutti che in queste  modalità la scuola non si governa e non si regge. E riteniamo che dopo la giornata di oggi le organizzazioni sindacali andranno a parlare con i lavoratori per costruire un percorso di consapevolezza della insostenibilità di questa situazione”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia