Sindaco di Santa Margherita Ligure augura buon anno scolastico ai bambini con una favola

Stampa

Per far gli auguri di buon anno scolastico agli alunni di Santa Margherita Ligure, il sindaco ha donato loro una favola da lui scritta.

E’ intitolata “La città che aveva perso le parole”, e fa riferimento all’importanza della lettura e alla bellezza dei libri. Protagonista è un bambino che giocando a pallone rompe un vetro e ritrova nella biblioteca abbandonata del paese le parole che erano scomparse. La favola è stampata sul retro di un volantino che è stato distribuito ai bambini di prima elementare.

Il sindaco Paolo Donadoni ha voluto così valorizzare anche la biblioteca comunale: “Spero che questa iniziativa serva per far conoscere meglio la biblioteca cittadina e la faccia frequentare sempre di più”. Donadoni è un avvocato con la passione per la scrittura di poesie e favole.

Stampa

Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un innovativo ciclo formativo per acquisire le competenze specifiche