Sindaco rinuncia all’indennità e compra pc alla scuola

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Rubati tutti i pc in una scuola della provincia di Salerno: il sindaco decide di ricomprarli rinunciando all’indennità.

Così, il primo cittadino ha messo a disposizione 700 euro per far fronte alla liquidazione di una fattura relativa all’acquisto di due computer per la scuola.

La sua indennità per scopi sociali e ne hanno beneficiato i piccoli alunni.

Fonte

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione