Sindaco di Monfalcone: orgogliosa della mia battaglia per la libertà d’insegnamento

Stampa

“Contro il sindaco di Monfalcone è in atto una mobilitazione ‘di sinistra’ che sembra tanto una battaglia di casta, ma che, al di là della penosità dei fini e dei contenuti, ha il merito di tenere aperta una discussione fondamentale, che sono orgogliosa di aver contribuito ad alimentare, perché è nella scuola che si formano gli italiani di domani” .

Commenta così il sindaco Anna Maria Cisint, dopo aver espresso l’intenzione di affidare al “Garante dell’infanzia” un punto di ascolto per genitori e studenti per contrastare  le influenze politiche dei docenti sui giovani.

Il sindaco afferma di aver tolto “il velo a un’ ipocrisia antica anche sulla politicizzazione di una parte del corpo insegnante rispetto alla funzione educativa nelle scuole così come su altre ipocrisie e luoghi comuni insopportabili dell’ideologia di sinistra a cominciare dal totem dell’integrazione”.

Tale posizione è “largamente condivisa da parte della ‘maggioranza silenziosa, che ora si esprime con una voglia nuova inarrestabile di partecipazione e di verità perché è venuta meno la sudditanza culturale che ha pesato come un macigno sulla società italiana”.

Inoltre, “alcuni ‘opinion leader’ hanno cominciato a porre la domanda sui limiti del potere e dell’arbitrio dei singoli quando esercitano la loro funzione pubblica”.

Il sindaco di Monfalcone aggiunge:”Nessuna volontà di reprimere alcun dissenso né di fare schedature, ma neppure nessun arretramento rispetto all’esigenza di usare gli strumenti del Comune – il garante dei minori – per fare chiarezza nell’interesse di cittadini, studenti e insegnanti, la grande maggioranza dei quali opera con diligenza e serietà”.

“La libertà d’insegnamento” conclude, “è un valore inviolabile e sacro che dobbiamo difendere e proprio per questo l’obiettività ne diventa a sua volta un cardine imprescindibile”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia