Sindacato Insegnanti di Sostegno chiede contratti pluriennali per i docenti di sostegno

di Lalla
ipsef

S.N.I.S. – Il Sindacato Nazionale Insegnanti di Sostegno chiede incontro al Miur per la sottoscrizione di contratti pluriennali per i docenti di sostegno, considerato l’organico disponibile, certamente sottostimato rispetto alla reale esigenza, per l’anno scolastico 2011/2012.

S.N.I.S. – Il Sindacato Nazionale Insegnanti di Sostegno chiede incontro al Miur per la sottoscrizione di contratti pluriennali per i docenti di sostegno, considerato l’organico disponibile, certamente sottostimato rispetto alla reale esigenza, per l’anno scolastico 2011/2012.

In virtù della disponibilità dei posti vacanti su cattedre per le attività di sostegno, le scuole non avrebbero nessuna difficoltà a riconfermare i contratti sottoscritti dai docenti per tutto il periodo di validità delle graduatorie ad esaurimento, caso contrario gli AT ricollocherebbero il docente senza alcuna difficoltà né interruzione di contratto.

La continuità su posti di sostegno è una condizione indispensabile per rendere più efficaci i processi d’integrazione degli alunni diversamente abili, si avrebbe maggiore opportunità di soddisfare al meglio i loro bisogni, di rendere più visibile e concreto l’intervento degli insegnanti specializzati.

Chiediamo inoltre, di assegnare tutti i posti disponibili entro il primo settembre 2011 per evitare che moltissimi docenti precari restino senza stipendio per alcuni mesi, ci preme ricordare, che per moltissimi di loro rappresenta l’unica forma di sostentamento.

Nello stesso incontro il sindacato ripropone l’opportunità di riformulare graduatorie su base nazionale esclusivamente per le assunzioni a tempo indeterminato, per offrire maggiore certezza ed opportunità ai docenti precari.

Versione stampabile
anief
soloformazione