I sindacati italiani criticano la legge USA sui transgender: non si combatte così l’omofobia

di Giulia Boffa
ipsef

GB – I sindacati di categoria della scuola italiana affermano che non è con leggi come quella della California a favore degli allievi transgender che impone alle scuole pubbliche di lasciare i ragazzi liberi di frequentare i bagni femminili o maschili, che si combatte l’omofobia e l’intolleranza.

”Non è con l’uso comune delle toilette che si educa al rispetto del genere” sottolinea il segretario generale della Cisl Scuola Francesco Scrima che evidenzia come sia ”un problema culturale molto più profondo ed esteso”.

GB – I sindacati di categoria della scuola italiana affermano che non è con leggi come quella della California a favore degli allievi transgender che impone alle scuole pubbliche di lasciare i ragazzi liberi di frequentare i bagni femminili o maschili, che si combatte l’omofobia e l’intolleranza.

”Non è con l’uso comune delle toilette che si educa al rispetto del genere” sottolinea il segretario generale della Cisl Scuola Francesco Scrima che evidenzia come sia ”un problema culturale molto più profondo ed esteso”.

USA. I transessuali a scuola potranno scegliere i bagni e gli spogliatoi da usare

Versione stampabile
anief
soloformazione