Sigillò (Fratelli d’Italia): garantire continuità didattica e ridare dignità e autorevolezza agli insegnanti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Rosa Sigillo, candidata per Fratelli di Italia è oggi presente al Convegno Adida e Mida sul precarito nella scuola.

La Sigillò, insegnante, fino a qualche giorno fa era Presidente del Mida, ruolo dal quale si è autosospesa.

La Sigillò parla ai microfoni di Elisabetta Tonni della sua scelta di candidarsi con Fratelli d’Italia “insegno da 14 anni, conosco il precariato e solo non solo che il problema non si è risolto, ma anche che è il momento di agire”

Il suo essere insegnante potrà giovarle proprio nell’ascoltare le categorie interessate per ridurre il precariato, riconoscendo al ruolo docente una forza e una dignità che la cattiva politica di questi anni non ha riconosciuto.

Punti saliente del programma di Fratelli d’Italia: ricominciare per i diritti dei lavoratori, garantire continuità didattica, ai genitori maggiore sicurezza, no bullismo anche nei confronti dei docenti

L’insegnante conclude “Vogliamo ridare quella dignità e autorevolezza che i governi precedenti ci hanno tolto”

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare