La sicurezza informatica non è tra le priorità della scuola

WhatsApp
Telegram

Kaspersky Lab, la più grande azienda privata del mondo che produce e commercializza soluzioni di sicurezza per la rete informatica delle aziende, ha condotto un'indagine sulla sicurezza delle reti tra 3.900 aziende ed ha rilevato che i sistemi delle scuole e del comparto istruzione in generale non mettono tra le priorità la sicurezza informatica,soprattutto in riferimento al sistema virtuale.

L'innovazione in questo senso tarda a venire, considerato il budget sempre non sufficiente per questo tipo di aggiornamento.

Kaspersky Lab, la più grande azienda privata del mondo che produce e commercializza soluzioni di sicurezza per la rete informatica delle aziende, ha condotto un'indagine sulla sicurezza delle reti tra 3.900 aziende ed ha rilevato che i sistemi delle scuole e del comparto istruzione in generale non mettono tra le priorità la sicurezza informatica,soprattutto in riferimento al sistema virtuale.

L'innovazione in questo senso tarda a venire, considerato il budget sempre non sufficiente per questo tipo di aggiornamento.

In realtà l'istruzione registra un utilizzo della virtualizzazione più alto della media, con il 54% degli intervistati che definisce gli ambienti virtuali come parte centrale della propria infrastruttura informatica. Per virtualizzazione ci si riferisce alla possibilità di astrarre le componenti hardware, cioè fisiche, degli elaboratori al fine di renderle disponibili al software in forma di risorsa virtuale.

Invece si considerano prioritari la prevenzione della fuga di informazioni (29%), la continuità del servizio (28%) la formazione in termini di sicurezza dei propri dipendenti (28%).

Il settore dell'istruzione, del resto, deve difendere l’enorme mole di dati personali contenuta nei suoi archivi e prevenire il danno d'immagine che potrebbe essere conseguenza di una fuga d'informazioni; il danno d'immagine è considerato la seconda peggiore conseguenza relativa ad una violazione di dati, con il 44% degli intervistati che cita questo evento.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo. Solo poche settimane per prepararti. Non perderti gli incontri interattivi di Eurosofia