Sicurezza, adeguamento normativa antincendio e verifiche vulnerabilità sismica entro il 31 dicembre

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La legge n. 108/2018, di conversione del decreto milleprogoghe, contiene diverse misure relative alla scuola.

Abbiamo già parlato di quanto previsto in materia di alternanza scuola-lavoro, prove Invalsi, vaccini, carta bonus docenti 500 euro e scuole all’estero.

Vediamo in questa scheda le altre misure riguardanti la scuola e relative alla sicurezza degli edifici scolastici.

Adeguamento normativa antincendio

Così prevede la legge:

«3-bis. All’articolo 4, comma 2, del decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 2017, n. 19, le parole: “al 31 dicembre 2017” sono sostituite dalle seguenti “al 31 dicembre 2018″»

L’adeguamento, dunque, slitta al 31 dicembre 2018.

Verifiche di vulnerabilità sismica degli edifici scolastici

Così prevede la legge:

3-quinquies. All’articolo 20-bis, comma 4, del decreto-legge 9 febbraio 2017, n. 8, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 aprile 2017, n. 45, le parole: “Entro il 31 agosto 2018” sono sostituite dalle seguenti: “Entro il 31 dicembre 2018”.

Le verifiche di vulnerabilità sismica delle scuole nelle zone a rischio sismico classificate 1 e 2 e  per la progettazione degli eventuali interventi di
adeguamento antisismico sono prorogate al 31 dicembre 2018.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione