Sicurezza a scuola, il DS vieta le scarpe con tacchi alti e infradito

WhatsApp
Telegram

Il dirigente scolastico di un istituto abruzzese ha posto l’obbligo di calzature sicure negli ambienti scolastici per tutto il personale scolastico per la sicurezza sul luogo di lavoro.

Ne parla il Messaggero.

Normativa

Il dirigente si appella al decreto legislativo del 2008 n.81, per il quale anche scale e superfici scivolose possono essere a rischio infortunio: pertanto “si raccomanda di non utilizzare calzature con tacco superiore a sei centimetri di tipo stretto e/o a spillo, sandali infradito e comunque con caratteristiche non sufficienti di stabilità, ruvidità della suola, comfort, protezioni delle dita e talloni. Devono essere chiuse”.

La nota della dirigente si conclude ricordando che l’utilizzo di calzature con tacchi alti provoca anche problemi alla salute come sollecitazioni all’apparato muscolo scheletrico.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito