Vaccino Covid, dalla Sicilia richiesta per anticipo dosi a docenti

WhatsApp
Telegram

“L’assessorato regionale alla salute ha provveduto a sollecitare l’inserimento in fase 2 per la somministrazione di vaccini, quindi a partire da marzo, del personale docente. Accolta la mia richiesta”. Ad annunciarlo il Vice presidente Commissione Salute all’Ars, Carmelo Pullara.

“Apprendo con enorme piacere che l’assessore regionale alla Pubblica istruzione La Galla, così come da me richiesto, ha interessato il competente assessorato alla Salute che a sua volta ha provveduto a sollecitare l’inserimento in fase 2, quindi a partire da marzo, del personale docente esposto a maggiore rischio lavorativo o in documentate condizioni di fragilità”, sottolinea Pullara.

“Quindi, si potrà anticipare e procedere in tempi brevi alla vaccinazione di tutto il personale scolastico. Io stesso avevo sollecitato il Governo regionale a farsi portavoce della mia richiesta presso il governo nazionale per garantire un rientro a scuola in sicurezza e a predisporre nelle classi impianti di sanificazione. In questa fase più che mai-spiega – il mondo della scuola ha bisogno di grande attenzione e il governo deve darsi da fare attraverso iniziative che assicurino docenti e personale. Anticipare il piano vaccinale per i lavoratori della scuola è un segnale importante”.

 

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito