Sicilia, in arrivo la DaD al 100% per le scuole superiori: “No grosse criticità, ma vogliamo ridurre pressione su trasporti”

Stampa

Al via in tutti gli istituti superiori della Sicilia la didattica a distanza, che a differenza delle altre regioni riguarda il 100%  degli alunni come dispone un’ordinanza del presidente Musumeci. Fino ad ora non si registrano grosse criticità, come conferma l’assessore regionale all’Istruzione Roberto Lagalla.

“Le scuole sono luoghi sicuri e lo hanno dimostrato in questi mesi – sottolinea  -. La scelta presa dal governo regionale è stata dettata dalla volontà  di ridurre la pressione sulla mobilità”. 

La decisione della Regione era stata contestata dal dirigente dell’Ufficio scolastico regionale Stefano Suraniti, secondo il quale il breve preavviso non avrebbe consentito alle istituzioni scolastiche “di intervenire tempestivamente e di organizzarsi al fine di rendere fruibile immediatamente per tutti gli studenti la Dad”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia