Sicilia, in arrivo altre 100mila dosi di Astrazeneca. Circa 70mila gli accessi a prenotazione del personale scuola

Stampa

Si profila un’accelerazione sul fronte delle somministrazioni con il vaccino AstraZeneca: la Struttura commissariale nazionale, titolare della distribuzione delle dosi, ha infatti comunicato alla Regione Siciliana che la previsione per il mese di marzo potrà aumentare di circa 100mila unità, portando complessivamente la dotazione mensile per l’Isola a poco meno di 240mila possibili inoculazioni.

Lo fa sapere la stessa Regione in una nota.

Sono, intanto, già circa 235mila i siciliani – delle categorie per cui è attualmente aperto il sistema di prenotazione attraverso le piattaforme gestite da Poste Italiane – che hanno prenotato l’appuntamento con il vaccino anti Covid. Il target più numeroso è quello degli over 80 (165.444), mentre sono poco meno di 70mila coloro che prestano servizio nelle scuole dell’Isola ad avere avuto accesso ai sistemi di prenotazione.

I dati sono stati raccolti dall’assessorato regionale alla Salute assieme a quelli delle vaccinazioni già effettuate in tutto il territorio. Ieri (martedì 2 marzo) sono state poco meno di 15mila le somministrazioni di vaccino, mentre dall’avvio della campagna vaccinale si sono complessivamente superate le 365mila inoculazioni:
con il “Moderna” sono state effettuate 12.155 iniezioni, 44,840 con “AstraZeneca”, 308.102 con “Pfizer/Biontech”.

Stampa

Il nuovo modello di PEI, Eurosofia avvia un nuovo percorso formativo. Primo incontro il 28 aprile