Si sente male a scuola: alunno tredicenne ricoverato in ospedale. Docenti praticano massaggio cardiaco e lo salvano

WhatsApp
Telegram

Un tredicenne, studente presso un istituto comprensivo in provincia di Palermo, si è sentito male durante le lezioni e i sanitari del 118 sono stati chiamati per soccorrerlo.

Il ragazzino è stato portato in ospedale nel reparto di Rianimazione, dove i medici hanno avviato una serie di accertamenti per determinare cosa sia accaduto. Le condizioni del tredicenne sono gravi.

Gli insegnanti, guidati dai medici del 118, hanno praticato il massaggio cardiaco sul ragazzo. Per fortuna, un’ambulanza del 118 che aveva appena terminato un soccorso nella zona, stava passando vicino alla scuola. Dopo diverse manovre, compresa l’utilizzo del defibrillatore, il cuore ha ripreso a battere. Il ragazzo è stato trasportato in fretta in ospedale, dove è stato preso in cura dai medici della Rianimazione. La prognosi per lo studente è attualmente riservata.

L’utilizzo del Defibrillatore Semiautomatico Esterno

La legge del 2021 prevede un programma per favorire la progressiva diffusione e utilizzazione dei DAE, partendo dalla loro installazione in luoghi pubblici. Prevede anche la promozione della cultura del primo soccorso in situazioni di emergenza e delle tecniche salvavita, comprese le manovre per la disostruzione.

La campagna #MiStaiACuore si inserisce in questo contesto per supportare gli Istituti scolastici nella sensibilizzazione di studentesse, studenti, personale, famiglie e diffondere materiali informativi utili per capire cosa sono e come si utilizzano i DAE, quali sono le tecniche di primo soccorso e chi contattare in caso di bisogno. La campagna rilancia anche le testimonianze delle scuole già impegnate in questo tipo di formazione.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri