Si rompe il naso durante la lezione in palestra, il MIUR paga

Stampa

Un progetto sperimentale di scienze motorie che prevedeva di fare ginnastica bendati, ma un ragazzino di 11 anni si rompe il setto nasale.

Questo accadeva nel 2015 ed ora il MIUR è stato condannato a pagare oltre 16.000 euro di risarcimento danni.

Bendato e guidato da un compagno doveva seguire un percorso, al termine avrebbe dovuto saltare in un cerchio vicino al muro, ma ha perso l’equilibrio e si è rotto il setto nasale.

Al bambino erano stati assegnati 50 giorni di prognosi e sei punti di invalidità permanente.

Stampa

Black Friday Eurosofia, un’ampia e varia scelta di corsi d’aggiornamento pratici e di qualità con sconti imperdibili