“Si può lasciare una supplenza da mad per incarico da GPS?” Il pasticcio delle graduatorie e le sanzioni

WhatsApp
Telegram

Questa è la richiesta di consulenza arrivata all’indirizzo [email protected] Cosa dire, come analizzare la richiesta, cosa dovranno fare in concreto le due scuole coinvolte, come si è potuti arrivare ad una situazione fuori normativa senza l’intervento dell’ufficio Scolastico?

La prima domanda da porre è

  • La docente ha dichiarato, nella domanda presentata, di essere inserita in GPS della stessa o di altra provincia? 

La normativa dell’anno scolastico 2022/23 vieta infatti ai docenti inseriti nelle GPS (della stessa o di altra provincia, per la stessa classe di concorso o per altra) di inviare domanda di messa a disposizione.

L’OM n. 112 del 6 maggio 2022 afferma infatti

” in caso di esaurimento delle graduatorie di istituto il dirigente scolastico conferisce la supplenza all’aspirante che ha manifestato la propria disponibilità e che non sia inserito in alcuna graduatoria della stessa o di altra provincia, individuandolo prioritariamente tra coloro che hanno conseguito il titolo di studio previsto o, in subordine, che lo stanno conseguendo.”

Una situazione, questa, che ha creato malcontento tra i docenti, soprattutto tra coloro che per punteggio sanno già di non essere destinatari di nomina da GPS o che sono già stati presi in carico dall’algoritmo e non hanno avuto una nomina. Ne abbiamo parlato in Supplenze, divieto MAD per chi è inserito in GPS. “Ma se non ci sono sanzioni perchè si deve rinunciare a lavorare” protestano i docenti

Inoltre la circolare sulle supplenze del 29 luglio 2022 prosegue

“In ogni caso, le domande di messa disposizione rese in autocertificazione ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, devono contenere tutte le dichiarazioni necessarie per consentire la verifica puntuale dei suddetti requisiti da parte dei dirigenti scolastici, ivi compresi gli estremi del conseguimento del titolo di abilitazione e/o del titolo di specializzazione, nonché la dichiarazione esplicita dell’interessato di non essere inserito in alcuna graduatoria della stessa o di altra provincia”

Quindi la prima cosa da appurare sarebbe se la normativa è stata rispettata.

Tuttavia, anche qualora non fosse stata rispettata, al momento il Ministero non ha individuato sanzioni a carico del docente e/o della scuola. Non è escluso che l’argomento potrà essere affrontato in sede di aggiornamento GPS, ma al momento la situazione è questa.

  • la docente deve avere una sanzione se abbandona la supplenza da MAD a favore di una da GPS? 

In questo, in qualche modo, ci viene in aiuto la circolare la circolare delle supplenze del 29 luglio 2022 “Gli eventuali contratti a tempo determinato stipulati con aspiranti non inseriti in graduatoria e tramite le cd. MAD sono soggetti agli stessi vincoli e criteri previsti dall’ordinanza, ivi incluse le sanzioni previste dall’articolo 14 dell’OM 112/2022.”

Quindi quando assume servizio il docente diventa a tutti gli effetti un “supplente con incarico a tempo determinato”.

Se si considera il docente come assunto da graduatorie di istituto, lo stesso può esercitare la facoltà di lasciare l’incarico da graduatorie di istituto per una supplenza assegnata da GPS, come indicato dall’art. 14 comma 3 “Il personale in servizio per supplenza conferita sulla base delle graduatorie di istituto ha facoltà di lasciare tale supplenza per accettare una supplenza ai sensi dell’articolo 2, comma 4, lettere a) e b). Gli effetti sanzionatori di cui al comma 1 non si producono per il personale che non eserciti detta facoltà, mantenendo l’incarico precedentemente conferito”

naturalmente, al netto di eventuali considerazioni da parte delle scuole interessate, che dovrebbero far presente la situazione all’Ufficio Scolastico.

Nel pieno rispetto dei colleghi che hanno seguito la normativa. Bisogna infatti dare un senso alle cose e utilizzare la normativa  – anche da parte delle scuole – nel pieno rispetto di tutti.

La consulenza

È possibile richiedere consulenza all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

Supplenze docenti da graduatorie di istituto: proroga, rinunce e sanzioni [LO SPECIALE]

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur