Si può assegnare una supplenza senza rispettare la graduatoria? Le richieste delle scuole

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Un docente chiede nel nostro forum “ho dato disponibilità ad una scuola per una supplenza fino a dicembre, oggi mi hanno chiamata dicendo che sanno già che la supplenza andrà prolungata perché han parlato con l’insegnante di ruolo e quindi cercano docenti che sappiano già che potranno prolungare il contratto”

Può la scuola cercare, all’interno della graduatoria, solo gli insegnanti che sanno già di poter assicurare di accettare anche la proroga di una supplenza inizialmente conferita per un periodo breve di tempo?

E’ un po’ il dilemma di chi, in attesa che il lavoro di insegnanti diventi stabile, si dedica (o è costretto) a dedicarsi anche ad altre attività e dunque deve barcamenarsi tra vari impegni ed esigenze contrattuali?

Il discorso portato avanti dalla scuola è sacrosanto, ma stante l’attuale normativa, non è possibile superare – neanche informalmente – il meccanismo delle graduatorie, che impongono di assegnare la supplenza al primo docente disponibile attraverso lo scorrimento della graduatoria.

Tra l’altro, anche quando ci fosse un docente disponibile ad assicurare la continuità didattica, chi ci dice che non si assenti per circostanze ad oggi imprevedibili (supplenza al 30 giugno, malattia, gravidanza…).

E’ bene invece che le scuole scorrano velocemente le graduatorie, al fine di non lasciare gli studenti per troppo tempo privi del docente specifico.

La conversazione nel nostro forum

Si può dare una supplenza senza rispettare la graduatoria?

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione