Si provveda a formare nuovi docenti specializzati sul sostegno per tutelare i nostri studenti. Lettera

WhatsApp
Telegram

Inviato da Antonella Giardullo – Siamo al limite.. mi presento mi chiamo Antonella Giardullo e sono insegnante di sostegno da 25 anni , prima nella scuola elementare e poi alla secondaria. Scrivo per esprimere il mio grande disappunto verso i grandi che governano la scuola italiana: vi chiederete il perchè? 

Perché da anni vedo apparire e scomparire nelle scuole docenti che non hanno alcuna esperienza e vengono catapultati a lavorare sul sostegno con una sfera umana, che secondo me, è oltre ad essere la più delicata anche la più complessa. Ma come si può accettare tutto questo?

Noi ai nostri tempi abbiamo fatto un corso biennale con 20 esami per la scuola primaria e altri 20 esami per la scuola secondaria.. il tirocinio e poi con tanto di laurea, iscritti in una graduatoria e poi finalmente nella scuola.

Sono angosciata,  mi chiedo ma come è possibile tutto questo? Eppure è così.. mancano docenti.. mi auguro che questo nuovo Ministro capisca e provveda al più presto e formare docenti SPECIALIZZATI .. per tutelarci e tutelare la classe più debole.. i nostri studenti.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito