Si protesta anche cantando del proprio lavoro: “Quello che le prof non dicono”

WhatsApp
Telegram

Le prof. dell'Istituto "Luigi Casale" di Vigevano hanno dedicato questo riadattamento di una famosa canzone di Fiorella Mannoia ai propri alunni.

Le prof. dell'Istituto "Luigi Casale" di Vigevano hanno dedicato questo riadattamento di una famosa canzone di Fiorella Mannoia ai propri alunni.

Lorenzo Sangaletti, uno studente della classe V A TURISMO, le ha aiutate per le riprese e il montaggio del video.

Le parole del testo riadattato suonano perfette per esprimere la condizione del lavoro dei docenti di oggi: è un testo sincero, anche se  volte le docenti non sono intonatissime, ma proprio per questo schiette, si sono messe in gioco per cantare il loro lavoro, la loro passione, la loro fatica, ma anche il loro affetto per gli studenti.

Un altro modo per portare un messaggio al Governo, per ricordargli che la scuola non è un'azienda e chi ci lavora lo fa molto spesso solo per passione, facendo parte di una categoria spesso bistrattata e non ripagata secondo il suo giusto valore.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur