Si laurea con le doglie, poi corre in ospedale e partorisce. La giornata da ricordare di Benedetta

WhatsApp
Telegram

Dottoressa e mamma nello stesso giorno. È la storia di Benedetta Santoro, 24 anni, di Pieve Santo Stefano in provincia di Arezzo. A raccontarla il quotidiano “La Nazione”.

Benedetta si è recata a Perugia per discutere la tesi di laurea, accompagnata dal compagno, anche lui originario di Pieve Santo Stefano. Non appena arrivata, però, sono sopraggiunte le contrazioni. Venendo a conoscenza della situazione, la commissione di laurea ha modificato la scaletta e dato la precedenza alla quasi mamma.

Dopo la discussione della tesi di laurea in Servizi Sociali e la proclamazione a dottoressa, Benedetta è dovuta correre in auto all’ospedale di Città di Castello dove, poco dopo, ha dato alla luce la piccola Vittoria.

Tanti i commenti sui social a cominciare da quello del sindaco Claudio Marcelli, primo cittadino di Pieve Santo Stefano: “Benvenuta Vittoria e abbiamo ora una nuova concittadina che a suo modo ha fatto storia. Una singolare coincidenza di eventi che ha portato l’undicesimo bimbo nato nel corso del 2022. Quando una nuova vita viene alla luce è motivo di gioia e sempre un segnale di speranza. Tanti auguri di cuore!”.

“La mia cognata è differente, sei una forza della natura e hai dato alla luce una meraviglia”, così la cognata su Facebook.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo: Scegli il corso di preparazione di Eurosofia a cura del Prof. Ciracì e dell’Avv. Walter Miceli che prepara a tutte le prove