Studenti universitari: come pagheranno le tasse famiglie con ISEE fino a 30.000 euro

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nella Legge di Stabilità 2017 sono state introdotte facilitazioni per il pagamento delle tasse universitarie per le famiglie con redditi bassi. Ne parla Manuela Ghizzoni (PD), illustrando i punti principali del provvedimento.

La Legge di Stabilità 2017, per la prima volta in Italia, ha introdotto la no-tax area per gli studenti che provengono da famiglie con meno di 13mila euro annui di Isee. In pratica non pagano le tasse universitarie non solo durante gli anni della laurea triennale, ma anche qualora affrontino il biennio magistrale.

E’ stato introdotto anche il calmieramento delle tasse universitarie per chi ha un Isee che va dai 13mila ai 30mila euro annui.

È stato inoltre reso strutturale l’incremento, già anticipato nel 2016, di 50 milioni di euro del fondo statale che integra le risorse regionali per le borse di studio: 210 milioni di euro annui in totale che verranno utilizzati per tentare di superare la figura dell’“idoneo senza borsa”, ovvero dello studente che avrebbe le condizioni per poter accedere alle agevolazioni previste per il sostegno al diritto allo studio, ma che, di fatto, ne rimane escluso per carenza di risorse.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione