Si ai pas con 360 giorni di servizio. Lettera

ex

Inviato da Federica Improta – Al Ministro Bussetti, all’Onorevole Pittoni, ai sindacati tutti:

Siamo un gruppo di docenti con due annualità di servizio(pari a 360 giorni), che vuole portare all’ attenzione una problematica trascurata da molti.
Ai pas sono stati ammessi  tutti: docenti di scuole paritarie, di corsi professionalizzanti, e anche coloro che pur avendo il dottorato di ricerca, non hanno mai messo piede in una scuola.
Ci si rende conto di cosa comporterà questo per noi precari senza il requisito dei 180×3?? La seconda fascia sarà talmente satura, che difficilmente si ricorrerà alla terza fascia, oltretutto questa manovra non sarebbe neanche giustificata dalla risoluzione dei problemi legati al precariato, che semplicemente si sposterebbe da una fascia all’altra.
Molti di noi hanno lavorato per più giorni dei famosi 180×3 richiesti, maturando esattamente la stessa esperienza, ed è proprio alla luce di questo che non capiamo le motivazioni di questa esclusione.
Speriamo che si apra uno spiraglio anche per noi, che l’anno prossimo al pari degli altri andremo a coprire le cattedre vacanti e andremo a risolvere “l’emergenza supplenze”.
Vi prego di tenerci nella giusta considerazione,voi che siete il governo del cambiamento!!

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!