Sgambato (PD): un educatore che ricatta i suoi studenti non è degno di ricoprire questo ruolo

Stampa

La responsabile nazionale Scuola del Pd, Camilla Sgambato, così commenta le parole utilizzate da un docente nei confronti dei suoi studenti

“Questo atteggiamento autoritario e violento nei confronti di adolescenti impedisce loro di crescere come cittadini consapevoli, e di sviluppare una personalità autonoma e indipendente. E pensare che proprio Salvini, di cui questo docente è un sostenitore, urla a gran voce che i docenti non debbano fare politica in classe: certo se questo è il modo, è chiaro che bisogna impedirlo. Se invece il docente in classe si comporta come la prof.ssa Dell’Aria, che stimola il dibattito lasciando i ragazzi liberi di scegliere, allora il discorso cambia”, continua la componente della segreteria di Nicola Zingaretti.

“Io sarò presente. Cari studenti, se becco qualcuno di voi, da martedì cambiate aria, nelle mie materie renderò la vostra vita un inferno, vedrete il 6 col binocolo e passerete la prossima estate sui libri. Di idioti in classe non ne voglio. Sardina avvisata”, scrive il docente leghista.

Ora ha rimosso il post e chiuso il profilo. Troppo tardi. Sono sicura che il Miur interverrà in questa incresciosa vicenda”, conclude Sgambato (Pd).

Docente “Se vi becco in piazza con le sardine passerete la prossima estate sui libri”. Miur chiede accertamenti

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur