Sgambato (PD): contrastare inserimento diplomati magistrale in GaE con tutti gli strumenti a disposizione

WhatsApp
Telegram

Tutelare precari storici e laureati SFP da inserimento diplomati magistrale nelle GaE.

Con un post su Facebook l’On. Sgambato (PD) prende posizione su una questione molto importante per il futuro reclutamento dei docenti, e per gli anni che saranno necessari per lo svuotamento delle Graduatorie ad esaurimento

Le Graduatorie ad esaurimento dell’infanzia e della primaria, dopo le immissioni in ruolo del 2015, sono nuovamente cariche di docenti ai quali spetta annualmente il 50% delle immissioni in ruolo disponibili, in seguito all’inserimento dei docenti in possesso di diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02, sulla scorta di provvedimenti cautelari e sentenze positive.

In un post dedicato alle immissioni in ruolo per GaE infanzia, per le quali si spera ancora in un provvedimento apposito, l’On. Sgambato scrive “Aggiungo che in questa legislatura sarebbe un grande successo politico la risoluzione delle problematiche legate all’ingresso dei diplomati magistrali nelle GAE in seguito alle sentenze. Sia chiaro, io credo che questa situazione vada contrastata con tutti gli strumenti messi a disposizione e che vadano tutelati i precari storici, ma anche i laureati in SFP che hanno tutte le ragioni dalla loro parte. Serve un piano di reclutamento anche per loro!”

Già la Sen. Puglisi (PD) aveva anticipato criticità nelle immissioni in ruolo di infanzia e primaria a causa degli inserimenti dei docenti in possesso di diploma magistrale ”

Il tema è delicato, riferisce Francesca Puglisi responsabile scuola del PD a IlSole24Ore, “con tutti questi abilitati ex lege potrebbero esserci criticità a infanzia e primaria” rifererendosi alle immissioni in ruolo e all’obiettivo di svuotare le Graduatorie ad esaurimento. ”

Recentemente il TAR ha respinto alcuni ricorsi. Inserimento in GaE diplomati magistrale, Tar respinge alcuni ricorsi. Anief: motivazioni contraddittorie, parola passa a Consiglio di Stato

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur