Argomenti Archivio 2016

Tutti gli argomenti

Sfida fra robot a Bari

Stampa

Prof. Roberto Spina – Sabato 30 Aprile 2016 si sono svolte a Bari le finali nazionali di Robotica relative alle gare nazionali Robocup Junior 2016.

Prof. Roberto Spina – Sabato 30 Aprile 2016 si sono svolte a Bari le finali nazionali di Robotica relative alle gare nazionali Robocup Junior 2016.

La competizione ha visto la partecipazione di 160 scuole italiane di ogni ordine e grado e un totale di circa 1600 studenti che, provenienti da ogni parte d’Italia, hanno invaso Bari per i tre giorni di svolgimento delle gare, dal 27 al 30 Aprile 2016.

 Negli spazi molto ampi ed eleganti della Fiera del Levante si sono svolte, in  rapida successione, le gare relative alle differenti categorie.  Nella categoria Rescue Maze under 19 il robot doveva attraversare un labirinto e un dislivello prima di raggiungere le vittime da salvare, mentre nella categoria Rescue Line under 14 e under 19 l’automa doveva raggiungere delle palline argentate che rappresentavano le vittime e realizzarne il salvataggio spostandole all’interno di un triangolo rettangolo nero collocato nell’ultima stanza del circuito. La difficoltà maggiore era rappresentata dal seguire un tracciato nero interrotto da ostacoli, dossi e macerie.

Per la categoria Rescue Maze under 19 ha conquistato il primo posto la Stelarese dell’Istituto Tecnico Industriale de Pretto di Schio (Vi) che ha preceduto la Rescue Maze Galilei del Liceo Scientifico Galileo Galilei di Trento. Terzo classificato l’Istituto Tecnico Industriale VolterraM2 di San Donà di Piave (Ve).

Nella categoria Rescue Line under 19 successo della Light’s Edge, squadra dell’ ITT Chilesotti di THIENE (Vi) che già nel 2014 aveva vinto la RoboCup nella stessa categoria. La squadra guidata dal prof. Amerigo Rasile ha preceduto il Team_Giorgi_1 dell’ITT Giorgi di Brindisi. Al terzo posto la squadra CurieRed del Liceo Scientifico Marie Curie di Giulianova.

Nella categoria Rescue Line under 14 primo posto alla squadra Bronzetti Again One della Scuola Media Bronzetti-Segantini di Trento. Seconda classificata la squadra Spoltore Insieme dell’IC.S. Spoltore di Pescara. Terza classificata la squadra VinciRobotics dell’I.C.S. “Leonardo da Vinci” di Mascalucia (Ct) guidata dal docente di Matematica e Informatica, prof. Spina.

Per la categoria Dance under 19 vittoria dell’Aurat dell’ISIS Facchinetti di Castellanza (Va) e per la categoria Dance under 14 vittoria della Piccola Stella dell’I.C.S. Sant’Antonino di Tusa (To). In tutte le categorie gran parte delle squadre premiate sono relative a istituti tecnici e ben tre squadre, collocate entro i primi tre posti, provengono dal Veneto.

Da notare che la squadra VinciRobotics di Mascalucia (Ct), appartenente alla categoria under 14, è l’unico team siciliano, fra quelli partecipanti alla Robocup, a salire sul podio. Aspetto particolarmente significativo considerando che la squadra etnea è un outsider per la RoboCup, essendo quella di quest’anno la prima partecipazione in assoluto a competizioni nazionali.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur