Il servizio da precario utile per gli scatti di anzianità: più di 40.000 euro per 4 collaboratori scolastici e un docente

WhatsApp
Telegram

Sono ormai numerose le sentenze del Tribunale di Reggio Emilia che accertano il diritto dei ricorrenti al riconoscimento come servizio di ruolo, sia ai fini giuridici che economici, dell’intero servizio non di ruolo svolto prima dell’assunzione a tempo indeterminato, condannando il MIUR ad inquadrare i ricorrenti nella fascia stipendiale corrispondente all’esatta ricostruzione sulla base del riconoscimento dell’intera anzianità di servizio prestata pre ruolo.

“I lavoratori avranno il risarcimento previsto e il giusto adeguamento della carriera” è il commento di Pasquale Raimondo Segretario Generale della UIL Scuola di Reggio Emilia al provvedimento del giudice e aggiunge: “una sentenza che oltre a risarcire molti lavoratori, riconosce e ristabilisce un diritto negato; uno dei tanti diritti negati in questi tempi al personale della scuola”.

L’ennesima sentenza – la n. 9 del 10 Gennaio 2018 RG n. 369/2017- con la quale il Tribunale risarcisce con più di 42.000 euro 4 collaboratori scolastici ed un docente.

Il ricorso è stato patrocinato dagli Avvocati Domenico Naso e Cinzia Ganzerli.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur