Servizio civile obbligatorio, sì del Ministro Fedeli

Piace al Ministro Valeria Fedeli la proposta del Ministro della Difesa Roberta Pinotti.

“Consentire a tutte le ragazze e ragazzi, vediamo in che modo, con che forma e con che tempi, l’esperienza di donare il proprio tempo, la propria intelligenza, le proprie possibilità per la co- munità, devo dire che a me piace », dice. “Poi vediamo come si fa, ma è comunque una riflessione”.

La proposta è quella di permettere a tutti i giovani che oggi presentano la domanda per il servizio civile volonrario, di svolgerlo effettivamente, dato che la metà delle richieste viene accantonata per mancanza di fondi.

La riforma approvata non punta all’obbligo, dunque, ma all’universalità.

La Pinotti affema “La riproposizione di una qualche forma di leva obbligatoria – ha detto – declinata in termini di utilizzo dei giovani in ambiti di sicurezza sociale non è un dibattito obsoleto”, tanto che in Europa “si è riaperto non solo in Svezia, ma anche in Francia”.

Pinotti ha detto che pensa a una leva “non più solo nelle forze armate, ma con un servizio civile che divenga allargato a tutti”

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia